Località termali attiveLombardia

Boario Terme (BS) – Terme di Boario

Situata in Val Camonica, Darfo Boario Terme prende il suo nome dall’unione tra il capoluogo comunale, Darfo, con la sua frazione più rilevante, Boario Terme, alla confluenza tra i fiumi Oglio e Dezzo.
L’antica Valle fu abitata dai Camuni fin dalla preistoria, lasciando testimonianze della loro civiltà in oltre trecentomila incisioni rupestri (sito UNESCO) sulle rocce della Valle. Proprio alla preistoria della Val Camonica è dedicato l’Archeopark, che mostra le condizioni di vita dei residenti della Darfo Boario Terme preistorica. In Valle, oltre a quelli dei popoli antichi, sono ben visibili i segni della presenza romana, come ad esempio a Cividate e Breno con l’Anfiteatro e il Santuario di Minerva; mentre la dominazione longobarda e la successiva cristianizzazione hanno donato antiche pievi e castelli sparsi sui pendii e nei borghi. Gli importanti cicli pittorici cinquecenteschi del Romanino, di Pietro da Cemmo, di Callisto Piazza sono manifestazione di sentimenti artistici e culturali di grande spessore e vivacità; le sculture lignee e i capolavori dell’intaglio settecentesco, tra cui spiccano le 14 stazioni delle “Cappelle” di Cerveno, esprimono energia, abilità e sensibilità sociale.

Darfo Boario Terme è uno dei comuni più importanti della Val Camonica, una delle valli lombarde più rinomate per il turismo nazionale e internazionale, racchiusa tra le montagne ed il ghiacciaio dell’Adamello, il Lago d’Iseo e attraversata dal fiume Oglio fino al suo incrociarsi con il Sebino.

Nonostante il nome lasci già presagire la principale attrazione della località in Val Camonica, Darfo Boario Terme offre anche interessantissimi spunti da un punto di vista storico e culturale. Tra gli edifici sacri, impossibile non menzionare la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, che presenta al suo interno affreschi di Scalvini e Teosa oltre ad un dipinto risalente al ‘500 sullo stile di Tintoretto; il mausoleo trecentesco di Isonno Federici a Gorzone-Sciano. Qui si trova ancora il Castello Federici (XIV-XV secolo) con tanto di cappella, sale decorate con soffitti a cassettone e una galleria di ritratti dei membri della famiglia Federici, che aveva la sua residenza nel quindicesimo secolo a Erbanno. Il castello Federici è l’unico castello rimasto integro nella sua struttura di tutta Val Camonica. Notevoli nella residenza di Erbanno gli affreschi di gusto rinascimentale che rappresentano l’unico esempio di decorazione profana di quell’epoca in valle. C’è poi il castello di Montecchio, rocca costruita in posizione strategica e ormai ridotto a rudere, fatto distruggere da Francesco da Bussone, il Conte di Carmagnola dell’omonima tragedia manzoniana.

Da ricordare anche la Chiesa di Santa Maria del Restello con affreschi del Piazza, sempre a Erbanno, la Chiesetta dell’Oratorio a Montecchio e il ponte in granito sull’Oglio del diciassettesimo secolo.
Di grande interesse naturalistico sono anche il Parco comunale delle incisioni rupestri di Luine, con delle rocce in arenaria rossa sulle quali vi sono appunto queste incisioni, e il Masso dei Corni Freschi, un megalite che presenta incisioni di alabarde. Sin dal ‘700, però, la principale attrattiva di questa località furono le Terme di Boario, con le loro proprietà terapeutiche e la loro salubrità, decantate niente meno che da Alessandro Manzoni. Le fonti qui presenti sono quattro: Boario, Igea, Antica Fonte e Fausta, che partono dal Monte Altissimo in un percorso che ne permette la purificazione e l’arricchimento di preziosi sali minerali. Da non perdere, nei dintorni, le città di Bergamo e Brescia.

Le acque

Le Terme di Darfo sono alimentate da acque di tipo solfato-bicarbonato-calciche-magnesiache fredde (13-15°C) che sgorgano da quattro diverse fonti: Antica Fonte, Boario, Igea, Fausta. Si tratta principalmente di acque bicarbonato calciche, solfate. Ciascuna ha una sua particolarità e mentre due delle quattro acque sono commercializzate in bottiglia, Fonte Essenziale e Acqua Boario; le altre due, Fausta e Igea si possono bere soltanto presso le Terme. La terapia idropinica con Antica Fonte nasce alle Terme di Boario nel 1700, ma ancora oggi sono migliaia le persone che scelgono lo storico centro termale per il benessere del fegato e dell’intestino. Fonte Essenziale infatti è l’acqua minerale naturale Antica Fonte delle Terme di Boario che, giorno dopo giorno, aiuta a ritrovare benessere e leggerezza per fegato e intestino. La naturale azione dell’acqua termale, povera di sodio e ricca di solfati e magnesio, rende Fonte Essenziale particolarmente indicata per pulire fino in fondo e purificare il fegato, stimolare la motilità intestinale e facilitare così una corretta evacuazione. Ricca di solfati e magnesio, ha un alto contenuto di calcio (il 75% della dose giornaliera consigliata in un litro d’acqua) che la rende ideale per le ossa, oltre ad essere particolarmente indicata per le diete povere di sodio.

Indicazioni terapeutiche

Le acque termali dell’Antica Fonte, grazie al loro contenuto ottimale di solfato, bicarbonato e calcio, bevuta calda svolgono un’azione specifica sul fegato, sulle vie biliari e sull’intestino, stimolando i processi fisiologici che normalmente avvengono nelle vie digestive. Indicata per i disturbi della digestione, nelle colecistopatie, nei casi di intestino irritabile, stitichezza e diverticolosi.

L’Acqua Fausta contribuisce ad una corretta attività intestinale, con la sua azione detergente sulla mucosa. Diminuisce inoltre lo spasmo intestinale, favorendo le sue funzioni. Viene prescritta per alleviare i disturbi intestinali legati molto spesso allo stress, quali intestino irritabile, stipsi cronica, gonfiore addominale e difficoltà del flusso biliare.

L’Acqua Igea é un’acqua ideale per l’attivazione del ricambio idrico, agendo sulle vie digestive e biliari e favorendo l’eliminazione dei residui metabolici. Ha benefici effetti sulla digestione, sulla prevenzione delle calcolosi renali e svolge un’azione antiflogistica sulle vie genito-urinarie.

L’Acqua Boario esercita una spiccata azione depurativa e disintossicante sulle vie digerenti e sull’apparato urinario, favorendo la digestione e trovando specifica indicazione nel trattamento di cistiti, calcolosi renali e ritenzione idrica, grazie al basso contenuto di sodio. Per merito dell’equilibrato apporto di calcio e magnesio è un’acqua ottimale per l’uso quotidiano a tutte le età.

Le cure ed i trattamenti

La struttura propone vari trattamenti, tra cui:

Cure Idroponiche:

  • le patologie trattate riguardano le calcolosi renali
  • le infiammazioni delle vie urinarie
  • le disfunzioni dell’apparato gastroenterico (dispepsia, colon irritabile con stipsi). Ideali come stimolanti diuretici e digestivi.

Cure Inalatorie, indicate nella prevenzione e nella cura di patologie croniche delle prime vie aeree e broncopolmonari (sinusite, bronchite, rinite, faringite). Si praticano:

  • ventilazioni polmonari
  • aerosol
  • docce nasali micronizzate
  • politzer ed altre tecniche

Fangoterapia: è utilizzata per la cura di patologie legate ai disturbi dell’apparato locomotore, agisce sull’artrosi, l’osteoporosi, i reumatismi e le infiammazioni primarie. Da abbinare a massoterapia e mobilitazione.

Bagnoterapia: utile nelle forme artrosiche localizzate e nelle contratture muscolari, negli inestetismi della cellulite.

Percorsi vascolari: in piscina termale con due corridoi differenziati di acqua calda e fredda. Il movimento naturale dell’acqua e lo sbalzo termico producono un effetto rassodante e tonificante sulle pareti dei capillari e dei vasi sanguigni, migliorando la circolazione venosa.

Irrigazioni vaginali: terapia che ha un’azione detergente, decongestionante e fluidificante delle secrezioni utero-vaginali, utile per problemi ginecologici come vaginiti croniche, sistiti, disturbi infiammatori cronici, cerviciti con eccessiva secrezione.

Cosmesi: La nuova linea cosmetica Effettopelle firmata Terme di Boario è formulata senza parabeni e oli minerali con acqua termale Antica Fonte, ricca di sali minerali ed arricchita con ingredienti di origine vegetale, scelti per idratare, lenire e rigenerare la pelle.

Come raggiungerci

Tags
Leggi tutto
Back to top button