Località termali attiveFriuli Venezia Giulia

Grado (GO) – Terme di Grado

Ѐuna località balneare situata su un’isola tra la laguna e il mare. La città, che si trova ad una cinquantina di chilometri dal capoluogo di provincia Gorizia e da Trieste, si estende sull’omonima laguna che comprende più di trenta isolette, delimitate all’altro capo da Lignano Sabbiadoro. Le sue origini si attestano attorno al 452 d.C., quando la popolazione di Aquileia in fuga dai barbari si rifugiò sull’isola oggi conosciuta con il nome di Grado.

Il centro storico della città, detta Grado Vecchia, si trova sull’isola principale, che ospita anche lo stabilimento delle Terme Marine. Interessante la Basilica di Sant’Eufemia costruita sui resti di un antico edificio del IV sec., il battistero paleocristiano e la basilica di Santa Maria delle Grazie. Ricordiamo inoltre la laguna estesa oltre 12 mila ettari, un ecosistema particolarissimo e perfettamente conservato.

Da non perdere una passeggiata sul lungomare e lungo il Porto Mandracchio, così come una visita alla Casa della Musica, al Santuario della Beata Vergine Maria sull’isola di Barbana o, in centro, ai resti della Basilica della Corte.

Nelle vicinanze, merita una visita anche Aquileia con il suo museo ed i suoi vari siti archeologici.

Lunga quasi tre chilometri, la spiaggia principale di Grado, esposta completamente a Sud e baciata dal sole per l’intera giornata, offre zone diversamente attrezzate per accontentare tutti gli ospiti. Dalla zona più esclusiva all’area sportiva, dalla zona per mamme e bambini all’area libera, ogni settore offre al cliente servizi speciali e particolari. L’arenile è abbracciato da un retrospiaggia verde, invitante, rinfrescante; mentre il mare, dai fondali dolcemente digradanti, è pulito e può fregiarsi dal 1989 della Bandiera Blu Fee a garanzia della purezza dell’acqua e della qualità elevata dei servizi.

Oltre al lido principale di Grado, altre spiagge belle da visitare sono quelle di Grado Pineta, quella di Banco d’Orio e quella denominata Costa Azzurra. Emozionano la laguna di Grado e la confinante laguna di Marano, sia sotto il profilo avifaunistico, con le decine di specie di uccelli palustri che vi nidificano, sia sotto quello paesaggistico, per la bellezza degli ambienti, che archeologico, grazie ai molti reperti di epoca romana trovati in zona, come il relitto di un’imbarcazione di nome Iulia Felix. Una curiosità: il Carnevale di Grado ha una caratteristica unica: si tratta infatti di un “doppio Carnevale”, con una prima edizione che si tiene nel mese di Febbraio, ed una seconda che allieta invece i turisti estivi nel mese di Agosto.

La tavola gradese è piena di profumi e sapori di mare, con i prodotti di laguna ed il pesce azzurro a fare la storia della gastronomia locale: dalle alici alle sardine, sgombri, aguglie, suri, cefali, volpine, lanzardi, palamiti, tonni, molluschi e crostacei. Da non perdere l’anguilla allo spiedo (bisato in speo, in dialetto locale).

Fin dagli inizi dell’ottocento l’aristocrazia asburgica raggiungeva Grado per i bagni e le pregiate Terme Marine che oggi garantiscono un’offerta moderna, importante e qualificata dalle aree della medicina estetica ai programmi specifici di talassoterapia e prevenzione dall’invecchiamento cutaneo.

Le acque

Le Terme di Grado sono terme marine e vengono alimentate dalla fonte di acqua oligominerale Santa Croce che sgorga alla temperatura di 6,5°C ed è quindi classificata come ipo-termale. Già nel 1873 a Grado venne istituito uno dei primissimi stabilimenti che sfruttava l’acqua marina a scopo terapeutico, questa isola infatti è bagnata da acque con una salinità particolare dovuta all’effetto delle correnti e della laguna. L’acqua e la sabbia vengono estratte con una cura meticolosa al fine di non alterarne le proprietà e mantenere intatte le caratteristiche vitalizzanti, detergenti, antibatteriche e rassodanti.

Indicazioni terapeutiche

A livello di indicazioni terapeutiche, l’acqua Santa Croce viene utilizzata per la cura delle malattie dell’apparato circolatorio, locomotore, respiratorio e per le affezioni della pelle e dei disturbi ginecologici. Nello specifico, il centro talassoterapico presso le Terme Marine è uno dei più importanti d’Europa e vi si curano reumatismi, dermatiti, disturbi dell’apparato digerente, nevrosi, insonnie e riabilitazioni post traumi.

Le cure ed i trattamenti

Le Terme di Grado sono famose per i trattamenti legati alla presenza del mare e della spiaggia, che ne fanno una stazione balneare famosissima. Le principali terapie sono quindi: talassoterapia (è un trattamento che sfrutta l’acqua di mare che, con la sua concentrazione salina, agisce beneficamente sulla pelle e sul sistema cardiovascolare), psammoterapia (sono le classiche “sabbiature”, ovvero il trattamento termo-terapico che sfrutta il calore e le proprietà minerali della sabbia); elioterapia (cure legate alla bontà dell’aria di mare, particolarmente ricca di minerali quali lo iodio che incidono sul corretto funzionamento della tiroide e quindi sullo sviluppo dei bambini); bagno ozonizzato in acqua di mare riscaldata a 36-37°C per patologie artro-reumatiche; inalazioni dirette, nebulizzazioni in ambiente e aerosol. Alle Terme Marine sono presenti anche un centro benessere ed un centro fitness e cardiofitness.

Si praticano i seguenti trattamenti termali:

  • Balneoterapia: consigliata per malattie dermatologiche e reumatiche
  • Cure inalatorie: indicata per quanti soffrono di malattie otorinolaringoiatriche o pneumologiche
  • Fisioterapia: trattamenti indicati per le malattie dell’apparato motorio
  • Psammatoterapia: trattamento indicato per le affezioni di tipo artrosico
  • Elioterapia: trattamento indicato per alcune tipologie di malattie dermatologiche

Le cure termali convenzionate con il SSN sono le seguenti:

  • bagno ozonizzato in acqua di mare riscaldata a 36-37 °C per patologie artro-reumatiche
  • inalazioni dirette
  • nebulizzazioni in ambiente e aerosol per malattie caratterizzate da sinusopatie vasomotorie
  • faringolaringiti croniche
  • sinusiti croniche
  • sindromi rino-sinusitiche-bronchiali croniche
  • Tutte le cure prevedono l’utilizzo di acqua di mare riscaldata

Ci sono anche trattamenti benessere come:

  • sauna finlandese
  • vasca whirlpool
  • bagno turco con nebbia marina
  • trattamenti estetici e di benessere
  • massaggi
  • piscina con acqua di mare riscaldata e idromassaggio
  • centro fitness

Come raggiungerci

Tags
Leggi tutto
Back to top button