Località termali attivePiemonte

Valenza (AL) – Fonti di Monte Valenza

Valenza, in provincia di Alessandria, è una cittadina celebre per l’arte orafa, le cui origini sono molto antiche tanto che alcuni studiosi le fanno risalire al periodo della dominazione romana . Qui vengono lavorate annualmente diverse tonnellate di oro e sia la maestria degli orafi valenzani che il tipo di produzione qualificata, sono noti in tutto il mondo.
Avamposto dei Liguri, fu conquistata dai romani nel II secolo a.C., divenne foro (Forum Fulvii quod Valentinum), ovvero luogo dove ci si riuniva per adempiere a funzioni di carattere giuridico e per partecipare ai mercati.
Tra i monumenti da visitare figurano il Duomo e la Chiesa di San Bernardino. La Riserva Naturale della Garzaia e il Parco Fluviale del Po piemontese, invece, offrono interessanti escursioni per chi ama stare a contatto con la natura. Interessanti gli itinerari lungo il Po, a piedi o in bicicletta.
Nel borgo di Monte Valenza, a pochi chilometri dal centro, immersa nel verde di uno splendido parco si trovano le Terme, all’interno di un complesso completo di hotel, ristorante, parco, piscine e acquascivolo, laghetto delle carpe, zoo con cervi, caprioli, daini, guanachi, lama, struzzi, capre, anatre, oche, cigni, pappagalli, gufi reali, aironi, gru coronate. Una delizia per i bambini e per gli adulti.

Le acque

Le acque che alimentano le Terme di Monte Valenza sono principalmente acque solfuree e scaturiscono dalle fonti Sanatrix e Angelica, all’interno di un bellissimo parco alberato che si estende per 20 ettari.

Indicazioni terapeutiche

Le principali patologie che possono essere curate grazie a queste acque termali riguardano l’apparato gastro-intestinale e gastroenterico.

Le cure ed i trattamenti

Il centro termale è specializzato in cure idropiniche, particolarmente indicate per patologie del sistema digerente.

Come raggiungerci

Tags
Leggi tutto
Back to top button