Località termali attiveToscana

Fivizzano (MS) – Terme di Equi

Fivizzano sorge sull’Appennino Tosco-Emiliano, in Lunigiana, in un ampio territorio che comprende, oltre a 94 frazioni, il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e il Parco Naturale Regionale delle Alpi Apuane e caratterizzato da una grande bellezza del paesaggio, tanto da essere chiamata “Terra insigne” o “l’Atene della Lunigiana”.
Per la sua posizione e bellezza è sempre stato un centro importante nella storia della regione, come testimoniano le numerose opere d’arte e le architetture che vi si trovano, quali i Palazzi Cojari, Fantoni-Chigi, Bendetti, il Palazzo comunale. Le sue mura furono fatte edificare dai Medici nel 1540, così come la fontana barocca nella Piazza Medicea nel 1683. Interessanti sono anche la Chiesa dei Santi Giacomo Apostolo e Antonio (XIII secolo), l’ex Convento degli Agostiniani e l’Oratorio di San Carlo. Nel borgo della Verrucola si trova la Fortezza, un castrum medioevale imponente, con torri, mura e palazzo. Interessante la Chiesa di Santa Maria Assunta di Pognana, con le sue tre navate di lunghezza diversa.
In tante frazioni di Fivizzano ci sono testimonianze interessanti sul piano storico, artistico, naturalistico. Si va dalla Pieve di San Paolo a Vendasio, i borghi di Gragnola, Sassalbo, Agnino e Soliera, le grotte e le terme di Equi terme, l’Orto botanico dei Frignoli
Equi Terme è una piccola frazione di Fivizzano. Sorge nell’area più orientale della Lunigiana, più precisamente alle pendici del Pizzo d’Uccello: si tratta di una delle cime più alte delle Alpi Apuane (soprattutto della loro parete nord), arriva a 1.781 metri di altitudine e segna il punto di confine orografico ed idrografico tra l’alta valle del Serchio (Garfagnana) e quella del Magra (Lunigiana).

L’area vanta numerosi siti interessanti sotto il profilo naturalistico; è presente anche un Museo delle Grotte. Si consiglia di visitare l’Archeoparco, con le riproduzioni di ambienti preistorici.
Equi Terme oggi è soprattutto in grado di proporre, oltre alle Terme, un’interessante offerta naturalistica e paleontologica, con il Complesso Carsico e Paleontologico delle Grotte di Equi costituito dalle Grotte, di interesse naturalistico, e dalla Tecchia archeologica, l’ApuanGeoLab e il Solco di Equi.
La presenza delle acque termali a Equi è antica, testimoniata dai ruderi delle terme di epoca romana che furono interrati nel 1894 per la costruzione del moderno complesso termale. All’interno del Parco Termale, oltre allo stabilimento di cure, recentemente rinnovato e strutturato su due piani (cure inalatorie al pianterreno, balneoterapia e sauna al primo piano), si trovano due piscine termali, di cui una riservata ai bambini.
La tradizione contadina ha caratterizzato, e caratterizza, la tavola della Lunigiana. Tipici del territorio sono le zuppe e le minestre con farro e legumi, con la farina di castagne si fanno il castagnaccio e la pattona, con la farina dolce si fanno i “pacchiarini”, polentina cotta nel latte e la “vinata”, polentina cotta nel vino. Le frittelle con uva passa sono molto prelibate, così come la carsenata, a base di frutta secca e semi di anice.
Ottimi sono i tortelli di castagne e ricotta, i “testaroli” col pesto alla genovese o con i funghi porcini, i ”panigacci” e le fogaccette cotte in testi di terracotta bollenti, gli “sgabei”, la polenta incatenata, i calzagatt, le “tomaselle” di maiale, la “bisa” fatta con le animelle di maiale. Naturalmente il prodotto di eccellenza della Lunigiana è il lardo di Colonnata, conosciuto in tutto il mondo.

Le acque

LLe acque che alimentano le Terme di Equi (sono principalmente acque solfuree, salse, debolmente radioattive e scaturiscono lungo la valle del Lucido a temperatura variabile, compresa tra 17°C e 27°C. Si tratta di acque meteoriche che s’ingrottano nel sottosuolo prima di riaffiorare; la temperatura varia a seconda della profondità delle infiltrazioni.

Indicazioni terapeutiche

Le indicazioni terapeutiche riguardano patologie circolatorie, della pelle, cardiovascolari, dell’apparato respiratorio, otorinolaringoiatriche (orecchio, naso, gola), affezioni reumatiche e osteoarticolari

Le cure ed i trattamenti

La struttura propone vari trattamenti, tra cui:

  • docce nasali
  • aerosol
  • cure inalatorie
  • insufflazioni endotimpaniche
  • massaggi
  • fanghi
  • trattamenti per la riabilitazione, balneoterapia, idromassaggi e sauna completano l’offerta. Sono presenti anche un centro estetico, piscine termali all’aperto e un solarium.

Cosmesi

È disponibile una lineadi prodotti cosmetici per il viso e per il corpo.

Come raggiungerci

Tags
Leggi tutto
Back to top button