Località termali attiveMarche

Acquasanta Terme (AP) – Terme di Acquasanta

Acquasanta si trova sulla Via Salaria, in provincia di Ascoli Piceno, nella valle del fiume Tronto, che scorre incastonato fra i gruppi montuosi dei Monti Sibillini e dei Monti della Laga. Questi due grandi parchi naturali, nonostante il sisma che ha colpito queste zone nel 2016, offrono splendidi itinerari per il trekking, scorci panoramici da immortalare e vette che raggiungono anche i tremila metri ma soprattutto permettono di incontrare una natura incontaminata fatta di selve e torrenti di acqua purissima.
Attorniato quindi da alte cime e boschi di castagni plurisecolari, il centro termale è una vera oasi di pace posta a meno di quattrocento metri d’altitudine.
Tuttavia è grazie alla vicinanza alla Via consolare Salaria, utilizzata dai Romani per approvvigionare l’Urbe con il sale che sbarcava nei porti dell’Adriatico, che le Terme di Acquasanta iniziano a prosperare. Commercianti, soldati e altri viandanti si fermavano lungo il tragitto a ritemprarsi con le acque termali di questa località chiamata “Ad Aquas”.
Quello che in epoca preistorica costituiva un rudimentale tratturo divenne in età augustea la via consolare, e Acquasanta era il punto più indicato in cui sostare: il territorio ricco di grotte e i vapori caldi delle acque termali la rendevano nota già in quel periodo. Contesa nel corso dei secoli da numerose popolazioni, dai Longobardi ai Franchi, influenzata per un periodo dai monaci benedettini di Farfa e dominata poi dai vescovi-conti di Ascoli, Acquasanta ebbe una storia piuttosto travagliata, ma seppe affermarsi sempre più come importante città del benessere. Pur essendo conosciute fin dall’antichità le proprietà curative delle acque sulfuree locali, solo dalla fine del XVIII secolo fu realizzato uno stabilimento termale.
Oltre alle terme, chi si reca ad Acquasanta può anche andare a Visitare la bellissima Ascoli Piceno o la Fortezza di Castel di Luco (XIV sec.) accanto al borgo medievale di Paggese e posizionato, dominante, sul bordo di uno sperone roccioso sulla Salaria, con cinta muraria e torri di difesa.
Funghi porcini, tartufi, marroni, castagne sono prelibatezze locali da non perdere.

Le acque

Le acque presenti alle Terme di Acquasanta sgorgano dal fondo di una serie di grotte alla temperatura di 38,6° e sono classificate come sulfuree e salso-bromo-iodiche.

Le indicazioni terapeutiche

Fra le più frequenti patologie curate ad Acquasanta Terme ci sono: bronchiti catarrali croniche, riniti, lariginiti, faringiti, sinusiti, otiti croniche secretive, artrosi, reumatismi ed esiti di fratture.

Le cure e i trattamenti

La vocazione di questa località termale infatti è la cura delle affezioni del sistema respiratorio tramite la ventilazione polmonare assistita ma tra i trattamenti curativi disponibili si trovano anche

  • bagni in vasca
  • bagni con idromassaggio
  • fanghi
  • politzer
  • aerosol
  • docce nasali
  • docce nasali micronizzate,
  • nebulizzazioni
  • polverizzazioni
  • insufflazioni endotimpaniche

Come raggiungerci

Tags
Leggi tutto
Back to top button