BlogNews & Eventi

Acqua Fiuggi 100% plastic free

“Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d’una aqqua d’una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fattomene orinar gran parte. Bisògniamene far ammunizione in casa e non bere né cucinar con altra”.

Correva l’anno 1549 e questo scriveva al nipote Lionardo, l’immenso Michelangelo Buonarroti da poco reduce dai sudori per gli affreschi del Giudizio Universale nella Cappella Sistina.

Secoli di storia, di cultura e successi che fanno ancora oggi dell’Acqua Fiuggi, confezionata nelle tradizionali bottiglie di vetro, uno dei brand più riconoscibili nel settore beverage nei cinque continenti.

Come Michelangelo milioni di persone note e meno, nel corso degli anni ed ancora oggi, hanno visto e vedono risolti o alleviati tutta una serie di disturbi legati alle patologie della calcolosi renale. Perché la oligominerale Fiuggi resta il miglior rimedio naturale al mondo come certificano decine di studi, ricerche e convegni di natura medico scientifica. Per questo è riconosciuta dal servizio sanitario nazionale.

Un prodotto naturale che da sempre lega il suo nome ed i suoi successi a concetti quali benessere, salute e ambiente. E se di questo parliamo allora chi più dell’Acqua Fiuggi ha titoli, storia e cultura alle spalle per tuffarsi, lancia in resta, nella campagna mondiale Plastic Free?

Pronta quindi la sfida in materia ambientale contro l’inquinamento del pianeta a tutela della salute come tiene a precisare il direttore generale della Soc. Acqua e Terme S.p.A, Mirco Gabbin, nel presentare la nuova confezione della preziosa oligominerale destinata all’Italia ed all’estero: <Acqua Fiuggi è tra le prime aziende in Italia a realizzare un packaging 100% plastic free, con un restyling della confezione di tutti i formati in vetro. La nuova confezione da 1 litro eco sostenibile, sarà tra pochi giorni sugli scaffali di tutta la grande distribuzione in Italia e all’estero. L’azienda è da sempre sensibile ai temi della tutela dell’ambiente e della salute, ed è per questo che abbiamo scelto di contribuire in maniera concreta alla riduzione dell’utilizzo di imballi in plastica, dando un segnale di cambiamento anche nel mondo della grande distribuzione organizzata. Confidiamo – chiude Mirco Gabbin – che questo sia il primo passo verso un futuro più pulito, a tutela del nostro pianeta e delle generazioni future.>

Fiuggi c’è. Più che mai convinta che il patrimonio ambientale da noi ereditato debba essere preservato intatto alle nuove generazioni, ai nostri figli, così come a noi è stato consegnato. Perché non può esistere un futuro, una speranza di vita migliore senza un ecosistema incontaminato. Da sempre la storia e la filosofia della oligominerale più famosa nel mondo. Oggi come ieri e domani.

Tags
Leggi tutto

Potrebbe interessarti anche

Back to top button